Tutte le opportunità della formazione a distanza

Che cos’è la formazione a distanza

La formazione a distanza (FAD), nata in Inghilterra nella prima metà dell’ottocento con un corso di stenografia per corrispondenza.

Oggi è nota come e-learning, si svolge quasi esclusivamente attraverso sistemi informatici ed è un settore piuttosto florido. Infatti, secondo un recente studio di Technavio, una delle società di consulenza e ricerca di mercato più influenti al mondo, il suo mercato globale entro il 2023 supererà il valore di 90 miliardi di dollari.

Fonte: https://www.technavio.com/report/distance-learning-market-industry-analysis

Per questo è il metodo più usato da aziende, liberi professionisti e studenti per seguire corsi di aggiornamento, migliorare le proprie competenze o completare percorsi accademici.

Come funziona la formazione a distanza

La formazione a distanza si svolge attraverso siti istituzionali o aziendali e altre piattaforme web. Per accedervi è sufficiente un computer fisso, un portatile, un tablet oppure uno smartphone, opportunamente configurato e dotato di una connessione internet abbastanza stabile. 

Infatti, la disponibilità della banda larga (ADSL o fibra) garantisce di usufruire adeguatamente di servizi erogati verso un numero elevato di utenti:

  • streaming di lezioni registrate o in diretta, 
  • videoconferenze,
  • condivisione di documenti, immagini, file audio e video,
  • monitoraggio delle attività e test di valutazione.

Le diverse attività formative avvengono in aule virtuali, chat, forum di discussione e sui social network.

La formazione a distanza nella scuola 

In ambito universitario, la possibilità di seguire alcune lezioni a distanza è una prassi diffusa già da tempo presso molti atenei pubblici e privati. 

Inoltre, esistono ben 11 università telematiche non statali, legalmente riconosciute dal Ministero dell’Istruzione, che erogano corsi di laurea, master e singoli moduli formativi esclusivamente in modalità e-learning. 

Fonte: https://www.miur.gov.it/istituzioni-universitarie-accreditate

Anche le scuole di grado inferiore, in seguito alle recenti disposizioni per il contenimento dei contagi da Covid-19, con la chiusura degli istituti di formazione primaria e secondaria su tutto il territorio nazionale, hanno cominciato a sperimentare le opportunità offerte della formazione a distanza. 

Infatti, per supportare l’intero sistema scolastico, sono state messe a disposizione alcune piattaforme come GSuite for Education di Google, Office 365 Education A1 di Microsoft, insieme a materiali multimediali di Rai, Treccani Scuola, ed altre istituzioni.

La formazione a distanza in ambito aziendale

L’aggiornamento professionale è uno dei campi che maggiormente traggono beneficio dalla formazione a distanza.

Infatti, le caratteristiche di multimedialità, modularità e personalizzazione dell’e-learning, lo rendono lo strumento più adatto sia per il cosiddetto upskilling in azienda, cioè il miglioramento delle competenze dei singoli dipendenti nel loro ruolo, sia per l’auto-formazione dei liberi professionisti.

Leggi anche: Come organizzarsi al meglio con lo smart working

La formazione a distanza a portata di mano: il mobile-learning

La continua evoluzione in termini di flessibilità, diffusione, efficacia ed accessibilità di internet e delle tecnologie digitali in genere, assume continuamente nuove declinazioni.

Oggi, accanto alla formazione a distanza di tipo tradizionale, si sta diffondendo sempre più il cosiddetto microlearning o mobile-learning. Si tratta di mini-corsi sui più svariati argomenti realizzati espressamente per essere fruiti da dispositivi mobili come tablet e soprattutto smartphone.

SMARTSMARTSMART

Il mobile learning integra i social network e le più popolari applicazioni di messaggistica istantanea per migliorare l’interazione e il coinvolgimento.

Perché questo è il momento migliore per investire nella formazione a distanza

In questo periodo, istituzioni, aziende, professionisti e privati cittadini sono alle prese con un cambiamento tanto vasto quanto impegnativo, ma ricco di opportunità. 

Nuove turnazioni, distanziamento sociale, smart-working: nel giro di pochissimo tempo si sono superati vecchi schemi, convinzioni, limiti tecnologici e normativi che parevano insormontabili. Persone, imprese ed organizzazioni sono in trasformazione, e sono alla ricerca delle soluzioni più efficaci. 

Per questo, apportare altri cambiamenti ora, anche in termini di formazione, sarebbe meno complicato e costoso che in futuro, quando molte prassi che adesso sono nuove, si saranno consolidate. 

Una strategia di formazione a distanza opportunamente concepita e realizzata, consente di guadagnare competenze, efficienza e flessibilità. Ciò garantisce a noi stessi come cittadini, professionisti o titolari di azienda le giuste competenze per recuperare il terreno perso, affrontare meglio l’instabilità del mercato nei prossimi mesi, farsi trovare preparati a possibili altri imprevisti.

In copertina: Photo by Priscilla Du Preez on Unsplash

Una questione di normative, produttività e benessere

Una questione di normative, produttività e benessere.

Tutte le componenti dell’ufficio, dal pavimento al soffitto, dagli arredi ai computer, sono elementi fondamentali del contesto lavorativo e dello spazio vitale all’interno del quale gli impiegati di un’azienda trascorrono almeno 8 ore al giorno, per 5 giorni a settimana. 

Per questo è importante adeguarlo, oltre che alle recenti disposizioni in materia di contenimento del contagio da Covid, anche al nuovo approccio psicologico e comportamentale verso gli spazi più frequentati, gli oggetti di uso comune, ma anche ai colleghi e le altre persone con cui ciascuno entra in contatto quotidianamente.

Infatti, un ufficio progettato ed organizzato per rendere meno stressante, da tutti i punti di vista, l’ambiente di lavoro degli impiegati, facilita il lavoro di tutti e migliora le performance generali in termini di velocità dell’esecuzione e qualità del risultati.  

Ottimizzare gli spazi

La prima cosa da fare, al di là delle misure imposte dalle direttive sul distanziamento sociale, è considerare le dimensioni e caratteristiche della postazione di ciascun collaboratore, in modo che sia realizzata a misura d’uomo

Infatti, facilitare le interazioni tra le persone e gli altri elementi dell’ufficio (colleghi, attrezzature, ambienti, etc.) significa contribuire al benessere psicofisico dei dipendenti, con una ricaduta positiva sulle prestazioni complessive di tutto il sistema produttivo.

Naturalmente, ottimizzare gli spazi non significa necessariamente chiamare un’impresa edile o di serramenti per costruire muri in cartongesso o box in vetro e alluminio. Nella maggior parte dei casi è sufficiente ridisporre l’arredamento separando i vari ambienti con pareti divisorie mobili, leggere e facilmente riposizionabili

Rinnovare l’arredamento

Il passo successivo, di rapida attuazione ed economicamente poco impegnativo, è dotare ciascun collaboratore di una postazione ergonomica, cioè realizzata per rendere confortevole l’interazione con gli arredi e le attrezzature presenti nel proprio spazio.

Questo accorgimento, oltre ad essere un obbligo di legge previsto dal Testo Unico in materia di tutela della salute e della sicurezza nei luoghi di lavoro, è uno dei facilitatori più efficaci della produttività in ufficio e previene malesseri temporanei, o vere e proprie malattie professionali, che creano disagio al lavoratore e all’azienda.  

Gli strumenti ergonomici indispensabili per un ufficio moderno e produttivo sono:

  • una sedia con ruote e braccioli, regolabile in altezza e inclinazione dello schienale, a seconda delle caratteristiche fisiche del lavoratore;
  • una scrivania di forma, altezza e dimensioni appropriate ed opportunamente orientata nello spazio a disposizione;
  • un sistema di illuminazione generale e dedicato alla postazione che riduca i contrasti luce-ombra, per un maggiore comfort della vista. 

Un team di collaboratori a proprio agio in un ambiente accogliente è molto più produttivo. Inoltre, anche in questo caso, è possibile rendere gli ambienti dell’ufficio più comodi e funzionali senza impegnare grossi budget. Per questo, rinnovare opportunamente l’arredamento, potrebbe risultare un ottimo investimento.

Fare un upgrade dei computer e del software

Anche la scelta dei computer e periferiche giuste, e dei programmi più opportuni, gioca un ruolo fondamentale nella continuità e produttività di un ufficio. Infatti, i nuovi ritmi e modalità di lavoro imposti dal recente lockdown hanno messo molte aziende alla prova con un test che in molti casi ha fatto davvero la differenza: lo smart-working.

Quindi, oggi più che mai i sistemi informatici di un ufficio, non sono semplicemente dei calcolatori, o dei terminali per la videoscrittura: devono aiutare l’azienda ad ottimizzare i tempi, migliorare il flusso del lavoro, garantire la tutela della sicurezza dei dati.

Le soluzioni tecniche, sia dal punto di vista hardware che software sono sempre più versatili. Computer fissi, portatili, postazioni ibride, sistemi di archiviazione sicura, sistemi operativi personalizzati, programmi per la gestione dei documenti, l’assistenza da remoto ed ogni altra soluzione su misura per l’azienda.

Fare un aggiornamento dei propri sistemi informatici comporta benefici irrinunciabili: oltre a garantire nuove funzionalità, migliora le prestazioni generali dell’azienda e garantisce una maggiore sicurezza dei dati.

VUOI SAPERE COME ADEGUARE IL TUO UFFICIO
ALLE NUOVE DISPOSIZIONI E MIGLIORARE LE PERFORMANCE
CON LE NOSTRE SOLUZIONI DI NOLEGGIO OPERATIVO?
CHIAMA ORA IL 0999647970 PER LA TUA PRIMA CONSULENZA GRATUITA!

COME ORGANIZZARSI AL MEGLIO CON LO SMART WORKING

COME ORGANIZZARSI AL MEGLIO CON LO SMART WORKING

È da molto tempo che si sente parlare di smart working, ci sono persone che grazie alle nuove tecnologie lo utilizzano già da tempo, ma da quando è arrivato il Coronavirus tutti sono stati costretti ad attuare questo metodo di lavoro.

Se sei stato preso alla sprovvista ti consiglio di continuare a leggere questa guida allo smart working.

Organizzarsi al meglio in casa

Innanzitutto bisogna trovare un piccolo spazietto in casa dove lavorare e non farsi distrarre dell’ambiente circostante, trovare un piccolo spazio per noi e il nostro lavoro, dove è possibile organizzare al meglio tutti gli strumenti di lavoro essenziali, deve esserci spazio per tutto e se c’è bisogno crearsi una piccola scrivania per organizzare meglio il tutto.

Lo spazio deve essere illuminato, non tanto per il risparmio energetico, ma una cosa essenziale è prevenire la salute degli occhi, è consigliata una zona vicina alle finestre per il giorno, e una buona lampada per garantire una luce abbastanza forte in modo da non sforzare troppo la vista.

Pianifica e programma la tua giornata

Devi dividere il tuo lavoro dalla vita privata, quindi ti consiglio di programmare la tua giornata ora per ora, e seguila alla lettera, quando si lavora devi pensare solo a quello ed evitare ogni tipo di distrazione come Tv, giochi e tutte le distrazioni che possono presentarsi in casa, ma una volta finito il tempo del lavoro spegni e dedicati ai tuoi cari.

Comunicare con il team di lavoro

Importantissima è la comunicazione con il proprio team, questa è una cosa che non deve mai mancare, è essenziale per procedere al meglio con il lavoro. Ci sono tanti modi di comunicare in gruppo con le tecnologie che abbiamo oggi, ad esempio i social come gruppi Whatsapp, Telegram, Facebook ecc. questi sono metodi veloci e facili per comunicare con il proprio team.

Le aziende più all’avanguardia forniscono ai dipendenti altre soluzioni professionali.

Utilizzare gli strumenti giusti

ovviamente non potrai mai avere gli strumenti che hai a disposizione nel tuo ufficio, però devi cercare di diminuire al massimo il divario. Avere una buona attrezzatura è essenziale per portare avanti il tuo lavoro, ti consigliamo di avere un computer e uno smartphone potente e veloce che non ti appesantisca il lavoro e che ti permetta di fare tutto con estrema semplicità e velocità, anche in condizioni difficili come una scarsa connesione ad internet.

Qua possiamo aiutarti noi di Noleggioinunclick, infatti grazie al nostro noleggio potrai avere dei prodotti performanti per facilitare il tuo lavoro e soprattutto lo smart working, senza nessuna grossa spesa iniziale.

In più dato la difficoltà di questo periodo abbiamo attivato uno speciale noleggio proprio per facilitare l’improvvisa esigenza dello Smart working, questo piano prevede il noleggio di notebook per 5 mesi con la possibilità di prolungarlo al termine mese per mese. In più l’assistenza remota è sempre compresa.

Noi nel nostro piccolo cerchiamo di dare il massimo per aiutare i nostri clienti, soprattutto in momenti difficili come questo.

Speriamo che questo post possa esserti stato d’aiuto per organizzarti al meglio con lo smart working.

RICEVI PAGAMENTI A DISTANZA E IMMEDIATI IN MODO FACILE E VELOCE PER IL TUO BUSINESS

RICEVI PAGAMENTI A DISTANZA E IMMEDIATI IN MODO FACILE E VELOCE PER IL TUO BUSINESS

Ormai la nuova tecnologia ci mette a disposizione dei mezzi per facilitare e agevolare la crescita del proprio business.

Una di queste tecnologie è il pos virtuale di myPOS, che ti permette di ricevere pagamenti immediati via telefono, email o SMS.

Per far crescere il tuo business hai bisogno di facilitare al massimo la vita del tuo cliente, più riesci a fare questo e più la tua impresa avrà successo. Per questo abbiamo messo a tua disposizione l’opportunità di facilitare anche il pagamento del tuo prodotto o servizio.

Grazie infatti al pos virtuale di myPOS hai molti più metodi di pagamento da offrire ai tuoi clienti senza costi aggiuntivi.

Quando arriverà il momento di ricevere un pagamento, potrai offrire più modalità, e al tuo cliente non resta che scegliere quale usare tra:

TUTTI I METODI DI PAGAMENTO

  • Richiesta di pagamento: con questo metodo puoi inviare richieste di pagamento ai tuoi clienti via email, SMS direttamente dal tuo account myPOS, l’app di myPOS oppure direttamente attraverso la tua macchinetta di pagamento con carta. In più avrai a disposizione report sulle tue richieste di pagamento (es se il cliente ha visualizzato la richiesta e quanto spesso è stato effettuato un tentativo di pagamento).
  • PayLink: Questo metodo ti permette di generare un link di pagamento da inviare tramite email o SMS, con il quale i tuoi clienti possono pagare. È una delle soluzioni più utilizzata in questo momento, data la necessità di non avere scambi diretti con i clienti a causa del Coronavirus.
  • Pos Virtuale: con il quale, i tuoi clienti possono chiamare o inviarti un’email con le informazioni della loro carta di debito e pagarti, senza alcuna integrazione software, software aggiuntivo o richiesta di hardware.
  • Plugin del carrello: questo è un metodo semplice e sicuro da inserire nel tuo e-commerce per iniziare subito a ricevere pagamenti con carta di credito e bancomat. È semplice da inserire, tutto quello che devi fare è installare e configurare il metodo di pagamento nel tuo sito e-commerce.
    A differenza del plugin di PayPal, l’integrazione myPOS permette di gestire pagamenti con commissioni nettamente più basse e di ricevere anche pagamenti con Bancomat.
  • PayButton: è un pulsante di pagamento da inserire nel tuo sito web o e-commerce e consente ai tuoi clienti di accedere ed effettuare il pagamento in modo semplice e veloce.

Tutti questi metodi di pagamento sono semplici da attivare, tutto quello che devi fare è:

  1. Registrare l’account tramite il link che puoi trovare cliccando qui
  2. Scaricare l’app di myPOS
  3. Identificarti tramite VideoCall (sarà richiesto un documento di riconoscimento)
  4. Il tuo conto sarà attivato entro 24 ore.

In più grazie a questo servizio avrai diversi vantaggi come:

  • Pagamenti immediati
  • Nessun costo per apertura e gestione conto
  • Pagamenti accettati 24/7
  • Puoi tracciare ogni pagamento

Rendi la tua attività più tecnologica e agile per i tuoi clienti con il noleggio dei pos myPOS, che ti permette di ricevere il pos adatto alle tue esigenze senza nessun esborso finale e attiva il pos virtuale per ricevere tutti i vantaggi sopra elencati.

Perché conviene il noleggio operativo?

Perché conviene il noleggio operativo con Noleggio in un click?
Perché conviene il noleggio operativo con Noleggio in un click?

Il Noleggio Operativo con Noleggio in un click è una formula che permette di utilizzare un bene senza doverlo acquistare, permettendo così di abbattere i costi gestionali.

Perché conviene il noleggio operativo di Noleggio in un click?

E’ un servizio di natura finanziaria, offerto a chi necessita di acquistare un bene utile alla propria attività, sotto forma di servizio. Questo genere di formula è indicata in particolar modo alle aziende che hanno bisogno di un continuo rinnovamento tecnologico. Alle start-up ed alle aziende neo costituite, soprattutto, che per motivi di rating hanno difficoltà.

In questo modo, attraverso il noleggio operativo è possibile “restare agganciati” all’innovazione tecnologica in modo più agevole. Principalmente trasformando una spesa che richiederebbe un impiego di liquidità importante in una rateizzazione mensile o trimestrale. In un periodo va dai 24 ai 60 mesi, nel quale il bene resta di proprietà del noleggiatore, e al termine del quale è facoltà dell’azienda scegliere se sostituire il bene rinunciando alla possibilità di riscattarlo.

Il noleggio operativo di Noleggio in un click è uno strumento finanziario utilizzabile da tutti i possessori di partita iva che hanno la necessità di acquisire ed utilizzare di beni strumentali senza necessariamente doverli acquistare.

Le stesse società possono utilizzare questo strumento come una formula di finanziamento considerando la possibilità di riscattare il bene al termine del contratto di noleggio. In questo modo, l’utilizzatore elimina totalmente i problemi relativi alla gestione di prodotti ad elevata obsolescenza. Dovendo pagare per il solo utilizzo di ciò che acquisisce, potendo acquisire degli strumenti tecnologicamente avanzati al termine dei periodi concordati. Nel 2018, inoltre, adottare una soluzione di questo genere significa avere la possibilità di contare su un continuo aggiornamento. Tecnologie disponibili sul mercato, migliorano l’efficienza organizzativa societaria.

Perché conviene il noleggio operativo con Noleggio in un click?

I vantaggi del Noleggio Operativo di Noleggio in un click rispetto al leasing o al finanziamento

Privilegi rispetto ad altre formule che richiedono l’obbligo dell’acquisto finale

  • Il noleggio operativo di Noleggio in un click comporta una completa deducibilità dei canoni di locazione indipendentemente dalla durata del contratto. Ciò consente di ridurre drasticamente i periodi di ammortamento, poiché il canone è deducibile nel corso dell’esercizio fiscale in cui è sostenuto. Il canone viene inserito a bilancio come “spese correnti” potendolo così detrarre nell’anno di competenza, inoltre il canone non creando ammortamento non comporta il recupero a tassazione, configurandosi come canone di servizio;
  • Il noleggio operativo di Noleggio in un click permette di avere prodotti garantiti per tutta la durata del contratto;
  • Nel noleggio operativo di Noleggio in un click è prevista una completa deducibilità dei canoni di locazione indipendentemente dalla quota capitale. La quota interessi presente in un contratto di leasing, e le rate non impattano minimamente sull’IRAP, con un miglioramento del cash flow;
  • Diventa possibile accedere all’utilizzo di strumenti anche per importi relativamente contenuti non auspicabili nel caso di leasing;

Ulteriori vantaggi

  • È possibile accedere a contratti di noleggio operativo di Noleggio in un click con durate relativamente contenute rispetto ai contratti di leasing;
  • Anche le startup e le società prive di solida storia bancaria hanno la possibilità di acquisire l’uso di un bene attraverso il noleggio operativo di Noleggio in un click;
  • È possibile noleggiare beni strumentali che per natura tipologica, non sarebbero oggetto di leasing, accedendo ad una pianificazione dei costi certa, per tutta la durata del contratto con un canone fisso, all inclusive e non indicizzato;
  • Con il noleggio dei beni strumentali, viene meno la necessità di includerli nel libro cespiti e negli asset patrimoniali dell’azienda. I beni strumentali e le attrezzature così utilizzate non impattano sugli studi di settore ed in questo modo l’azienda potrà gestire il suo aggiornamento tecnologico in modo più snello.

Ecco il perché conviene il noleggio operativo di Noleggio in un click.

Come funziona il noleggio operativo di Noleggio un click e cosa si noleggia

Cosa è possibile sottoporre a noleggio operativo? Sicuramente sono molte le aree di intervento entro le quali è possibile operare con il noleggio operativo.

Ma cosa si può noleggiare:

  • Informatica e telecomunicazioni. È possibile il noleggio operativo di PC, notebook, server, dispositivi di networking, apparecchiature per l’anti intrusione e la videosorveglianza, impianti elettrici, domotici e di climatizzazione, software applicativo, servizi di assistenza, accessori e ricambi;
  • Sistemi documentali. Il noleggio operativo riguarda anche la stampa digitale, la scansione, la gestione di immagini e documenti, le macchine multifunzione;
  • Mobili da ufficio ed attrezzature. Per arredare uno spazio lavorativo il noleggio operativo consente una riduzione delle spese;
  • Dispositivi ed attrezzature elettromedicali. Anche in ambiti specifici è possibile ricorrere al noleggio operativo.

La formula del Noleggio Operativo di Noleggio in un click consente di risolvere molti problemi legati all’acquisizione di beni e servizi. I clienti che non possono o non vogliono privarsi di importanti somme di liquidità, per disporre della tecnologia necessaria per la propria attività, ne sfruttano i vantaggi.